Gino Benvenuti

Benvenuti Tresche Copertina fronteLe tresche

 

Autore: Gino Benvenuti
Titolo: Le tresche

ISBN: 978-84-17038-13-7
N° di pagine: 552
Costo: € 15,00
Pubblicato: Dicembre 2017

Descrizione:.Questo romanzo ebbe la sua genesi a margine di una riunione a cui partecipai un sabato pomeriggio a Roma nel 1995. Lì incontrai un giovane con il quale pranzai e, discorrendo di questioni personali, mi raccontò la sua storia nel convitto, non sapendo minimamente come si svolgesse la vita in simili strutture. Furono accenni vaghi, privi quindi di riferimenti toponomastici, e terminò il suo racconto dicendomi, con un tono da vecchio saggio, che “comunque quel periodo mi è servito perché ho avuto modo di vivere nuove esperienze, conoscere nuove sensazioni prendere decisioni che mi hanno cambiato. Quello che può riservare la vita a volte è impensabile”. Non volli insistere a chiedergli dei particolari ma mi rimasero in mente le sue considerazioni e ciò mi stimolò a scrivere questa storia. Così, sulla base di alcune indicazioni, ho costruito questa narrazione con un intreccio tra realtà e immaginazione.

 

Scarica l'anteprima              Acquista il libro              Acquista l'ebook

 

Biografia: Gino Benvenuti è nato a Firenze il 2.11.1943. Come lavoratore-studente consegue la laurea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia nel 1979. La sua esperienza nel campo della narrativa nasce con la pubblicazione del libretto Paradosso (1977) e prosegue con le pubblicazioni di Labirinto (1984) e Diagramma (1989). Nel periodo 1977/1989 collabora alle riviste di poesia e narrativa fiorentine Collettivo R, Stazione di Posta e Occhio Turchino pubblicando diversi racconti. Viene eletto nel 1990 consigliere provinciale a Firenze nelle liste di Democrazia Proletaria e successivamente aderisce a Rifondazione comunista. Pubblica nel 1992, a cura del Centro di Documentazione di Pistoia, Cronache dal Movimento di lotta per la casa. Si trasferisce nel 1994 a Prato dove vive e lavora; viene eletto per due mandati consecutivi (1995/2004) come consigliere provinciale nella lista di Rifondazione comunista. Nel 2009 ha pubblicato Linea di Confine come riepilogo della sua produzione di narrativa dal 1977 al 1989 e negli anni successivi pubblica Appunti quotidiani (2010) e Orme intrecciate (2012). Altre successive pubblicazioni sono Disagio (2013), Flash di un'alba (2014) e Briglia sciolta (2016).

 

 

Altro in questa categoria: « Maria Laura Loi Andrea Fucile »
Top